Il Quinto Vangelo

Il Quinto Vangelo 980 551 V.M. Samael Aun Weor
Il Quinto Vangelo

Da tempi immemorabili con Mosè, Gesù di Nazaret, Buddha Siddharta Gautama, Krishna, Mani e alcuni spiriti illustri, passando per gli antichi e veri Templari alla testa dei quali dobbiamo collocare il Gran Maestro Jacques de Molay, la celebre e agguerrita Giovanna d’Arco ecc. ecc., non si mostrò mai all’umanità il tanto desiderato Cammino di Hermes, capace di ri-legare l’anima umana con il suo Spirito Divino, come ha fatto il Venerabile Maestro e Avatara dell’Era dell’Acquario, Samael Aun Weor…

Questa magna opera che porta per titolo IL QUINTO VANGELO, con tutto il suo enigmatico e profondo contenuto, costituisce il più grande sforzo che una Gerarchia Divina abbia fatto finora per cercare di sollevare totalmente il Velo del Mistero, il Velo di Isis, affinché ogni persona di qualsiasi sesso, colore, lingua, continente o credo religioso abbia infine accesso al portale della Verità e, alla pari, abbia la conoscenza delle regole e dei metodi che sono necessari per addentrarsi nella maestosità che circonda il Regno dell’Eterno. Sì, amico lettore, è stato grazie all’incarnazione del Quinto Angelo dell’Apocalisse, il V.M. Samael, che oggi è stato possibile essere testimoni viventi della consegna suprema delle più occulte chiavi che rendono possibile la rigenerazione dell’Umanoide Razionale per trasformarlo nuovamente in quell’Adamo che, secondo le più remote tradizioni, Dio creò a sua immagine e somiglianza con il proposito di renderlo sovrano e re della natura stessa. L’Uomo, caro lettore, porta dentro di sé le infinite possibilità che gli permetterebbero di arrivare a conoscere non solo sé stesso, ma anche il cosmo o universo di cui fa parte, per poter più tardi, se lo volesse, arrivare a fondersi con l’Agnosthos Theos della tradizione gnostica.

Lode al benedetto Budda Maitreya! Lode al Cavaliere dal Cavallo Bianco dell’Apocalisse di San Giovanni! Lode a Samael Aun Weor e alla sua quinta tromba, il Quinto Vangelo, senza il quale è impossibile comprendere gli altri quattro precedenti!!! Che lo ascoltino i secoli, che lo odano le età, che lo ricordi l’eternità! Samael Ancora Weor si è elevato, si è innalzato e questa razza aria ha ora tra le proprie mani l’ultima parola: o si decide a ritornare una volta per tutte al Regno della Luce, o dovrà sottomettersi al giudizio delle nazioni, finendo per entrare nell’abisso sotterraneo dei mondi inferi, di cui parlano tutte le sacre Scritture!!!