Rosa ignea

Rosa ignea 1577 887 V.M. Samael Aun Weor
Rosa ignea

“Sette serpenti ascendono lungo la schiena di Krishna, sette sono i candelabri davanti al trono nell’Apocalisse, sette chakra risplendono nell’anatomia metafisica d’Oriente come dei popoli mesoamericani. Il fuoco risplende all’iterno di ciascuno di noi e, come diceva lo stesso Maometto, ascende attraverso la schiena dell’iniziato riempiendolo di luce e di vita (eterna).

In questa magna opera intitolata Rosa Ignea, l’eccelso V.M. Samael Aun Weor, Avatara della presente era dell’Acquario, ci lascia, insieme a pratiche con gli elementali della natura e rivelazioni sulla forze del nostro Essere, i miracoli che il Fuoco Sacro, una volta risvegliato nello yoghi, è capace di realizzare attivando tutte le rose ignee che dormono in attesa del momento del loro risveglio… e del nostro…”